mercoledì 7 settembre 2011

R è anche un ottimo sound editor!

Ebbene sì, le capacità di R! Sono sempre più convinto che possa essere un ottimo concorrente del ben più noto MatLab.

Per divertimento, ho creato una funzione, che riceve in input una sequenza di numeri, e come output produre la melodia che potreste udire, digitando la stessa sequenza con il vostro telefon di casa! =)
Supporta anche le lettere A, B, C, D, e i simboli * e #.

Questa funzione richiede il pacchetto sound , ed ecco di seguito il codice (commentato in inglese, per comodità mia, così da postarlo anche sulla versione inglese di questo blog).



Adesso potete comporre la vostra melodia telefonica =)

s2 <- PlayTel("556c885a4623#")

E' possibile ascoltare il file wave appena creato con:

play(s2)

(NOTA: in Windows 7 non esiste alcun programma (come il vecchio mplay32.exe), che possa essere usato dal prompt dei comandi. Per questo motivo, possedendo io stesso Windows 7, non sono stato capace di settare correttamente il pacchetto per ascoltare i suoni prodotti. Con le altre versione di Windows è invece possibile)

E' infine possibile salvare il file audio:

saveSample(s2, "tel.wav")

(Il salvataggio del file wave funziona perfettamente anche con Windows 7)

E questo è un esempio:



Have fun!! =)

Nessun commento:

Posta un commento